Fornitori da pagare, scadenze, Iva, fatture: tutte queste attività incredibilmente time-consuming riguardano non solo le aziende, ma anche i piccoli business e i liberi professionisti. Nessuno sfugge alla morsa dell’amministrazione e della contabilità da gestire. Se tutte queste attività consumano il tuo tempo e ti tolgono la creatività necessaria per dedicarti ad altri progetti fondamentali per far crescere il tuo business, questo post fa per te! Oggi è possibile migliorare la propria produttività, delegando tutte queste mansioni amministrative a un collaboratore prezioso: l’Assistente Virtuale.

L’amministrazione oggi può essere gestita da remoto

Un tempo non era neppure immaginabile che l’amministrazione potesse essere gestita da remoto. Quando il cartaceo imperversava, era davvero difficile poter migliorare la propria produttività come invece si può fare oggi. Un’Assistente Virtuale, che si collega al Pc del cliente tramite Teamviewer o che condivide con il cliente i documenti su GDrive ha sempre tutta la situazione di amministrazione e contabilità sotto controllo. Non c’è bisogno di inviare tonnellate di email o di essere presenti sul posto per svolgere un ottimo lavoro e far tornare i conti, garantendo un’amministrazione ordinata. Questi sono alcuni degli strumenti, infatti, che un’Assistente Virtuale utilizza e ha a sua disposizione, quando le vengono affidate mansioni amministrative da un committente.

Mansioni amministrative da delegare a un’Assistente Virtuale per aumentare la tua produttività

 

Molto spesso la nostra mente ci tira dei brutti scherzi. Da una parte siamo oberati e sentiamo inconsciamente che le attività time-consuming stanno facendo del male al nostro business. Dall’altra, la paura di delegare ci fa posporre il momento della decisione. L’alibi per non decidere è molto spesso sempre lo stesso: non si sa esattamente che cosa delegare. Ovviamente si tratta di un alibi, perché nell’amministrazione lunga è la lista di ciò che è delegabile ad un’Assistente Virtuale. Vediamo alcuni esempi:

  • Lista nota spese e match con gli addebiti sulla carta di credito
  • Emissione fatture
  • Fatture non pagate che devono essere sollecitate
  • Prima nota
  • Prospetto entrate e uscite finanziarie

 

E ovviamente c’è molto altro. Gli esempi appena menzionati ci dimostrano quanto, non solo le medie o grandi aziende, ma anche i piccoli business debbano fronteggiare una serie di adempimenti amministrativi, che ostacolano la produttività. Oggigiorno produttività vuol dire maggiore velocità nel far “girare” il proprio business e quindi opportunità di maggiore successo e maggiori introiti.

La mia esperienza nel gestire l’amministrazione da remoto

 

Oltre agli strumenti citati prima, mi servo di altri tools per gestire l’amministrazione dei miei clienti da remoto. Sono per lo più  gestionali online, che hanno molte funzionalità già nella loro versione gratuita e che permettono di:

  • esportare note spese
  • esportare dati di fatturato
  • preparare la Prima Nota

e tantissime altre cose. L’amministrazione, anche di soggetti con piccoli business, è sempre una materia intricata e piena di scadenze e dati di cui tenere traccia. Chi delega queste mansioni si trova di certo ad avere molto più tempo libero da dedicare al proprio core business. Infine, per la mia esperienza diretta, è fondamentale che l’Assistente Virtuale si interfacci, per alcuni aspetti specifici, anche con il commercialista del cliente. Anche questo è possibile agevolmente da remoto e ne nascono delle collaborazioni vincenti e proficue.

Se la produttività è diventata per te una priorità e ti chiedi quali sono altre aree del business, in cui potresti risparmiare tempo, leggi anche questo post: https://www.assistanttop.com/vendere-amazon-guida-pratica-risparmiare-tempo/